Acquaviva Picena

Valle Castellana, strade impraticabili

"Le condizioni delle provinciali che insistono sul territorio di Valle Castellana continuano ad essere la vergogna di tutta la nostra provincia, con le strade che alle prime piogge iniziano a franare, a chiudersi ed a diventare impraticabili con le normali vetture, lasciando il territorio spezzato a metà in diversi punti e rendendo la viabilità una vera e propria odissea per i nostri cittadini". Questo il grido d'allarme lanciato dal sindaco di Valle Castellana, Camillo D'Angelo, che dopo 30 ore di piogge ininterrotte, vede la rete viaria del territorio invasa da frane, fango e detriti che rendono impossibile il transito su molte arterie. "Si tratta di situazioni di rischio idrogeologico ampiamente preannunciate e segnalate alla Provincia già da diverso tempo - ha spiegato - e, per questo motivo, l'amministrazione chiede interventi urgenti da parte dell'Ente".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie