Arrestata banda

Dopo settimane di indagini, i carabinieri di Ascoli Piceno hanno individuato la banda che sta colpendo la vallata del Tronto con furti messi a segno utilizzando un'auto come "ariete" sulle vetrine dei negozi e hanno arrestato in flagranza di reato tre uomini (un italiano e due albanesi tra i 20 e i 30 anni) residenti nel Teramano e già noti alle forze di polizia. La scorsa notte i tre sono entrati in azione a Spinetoli, nella frazione di Pagliare del Tronto, dove hanno forzato la porta d'ingresso di un bar, trafugando poi contanti per centinaia di euro dal registratore di cassa e dalle macchinette cambia soldi. All'uscita sono stati circondati da più pattuglie di militari della Compagnia di Ascoli Piceno, che li hanno bloccati e arrestati per furto aggravato in concorso. I tre sono stati subito rinchiusi nel carcere di Marino del Tronto a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Nuova Riviera
  2. La Nuova Riviera
  3. La Nuova Riviera
  4. La Nuova Riviera

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Acquaviva Picena

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...