Arrestata banda

Dopo settimane di indagini, i carabinieri di Ascoli Piceno hanno individuato la banda che sta colpendo la vallata del Tronto con furti messi a segno utilizzando un'auto come "ariete" sulle vetrine dei negozi e hanno arrestato in flagranza di reato tre uomini (un italiano e due albanesi tra i 20 e i 30 anni) residenti nel Teramano e già noti alle forze di polizia. La scorsa notte i tre sono entrati in azione a Spinetoli, nella frazione di Pagliare del Tronto, dove hanno forzato la porta d'ingresso di un bar, trafugando poi contanti per centinaia di euro dal registratore di cassa e dalle macchinette cambia soldi. All'uscita sono stati circondati da più pattuglie di militari della Compagnia di Ascoli Piceno, che li hanno bloccati e arrestati per furto aggravato in concorso. I tre sono stati subito rinchiusi nel carcere di Marino del Tronto a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Nuova Riviera
  2. La Nuova Riviera
  3. La Nuova Riviera
  4. Riviera Oggi
  5. La Nuova Riviera

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Acquaviva Picena

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...